le-tavole-di-san-giuseppe-tra-le-tradizioni-religiose-del-molise

Le origini di cristo. L’arte I. può essere vista nei dipinti delle catacombe e nei rilievi dei sarcofagi, così come nelle immagini laconiche di Cristo. simboli sulle stele funebri. I primi murales sono Roma. All’inizio appartengono catacombe e rilievi di sarcofagi. III secolo, ma la maggior parte di coloro che sono arrivati ​​ai giorni nostri. tempo di cristo. monumenti funerari furono creati nel IV secolo. Sulle volte e sui muri delle cappelle funerarie, spesso suddivise da semplici linee in compartimenti, compaiono sugli appezzamenti immagini come OT: espulsione dal paradiso (ad esempio, nel cubicolo B delle catacombe di via Dino Compagni, metà IV secolo), prop. Giona in bocca ad un mostro marino (nel cubicolo A nelle catacombe di Via Dino Compagni, seconda metà IV sec.), Capostipite Noè nell’arca (nelle catacombe di Via Anapo, 300 – 10 sec. IV). , prop. Daniele nella fossa dei leoni (nelle catacombe di via Anapo), attraversando il Mar Rosso (nel cubicolo C nelle catacombe di via Dino Compagni, metà del IV secolo), ecc., E NZ: adorazione dei Magi (in cubicolo 69 nelle catacombe dei Santi Pietro e Marcellino, prima metà del IV secolo), Gesù Cristo con gli apostoli (nelle catacombe di Domitilla, seconda metà del IV secolo?), La risurrezione di Lazzaro e la moltiplicazione dei pani (in le catacombe di via Anapo), Gesù Cristo e la Samaritana (nel cubicolo 69 delle catacombe dei Santi Pietro e Marcellino) e molti altri. dr.

Scroll to top